News

Notizie di economia e lavoro

News
Sviluppo professionale e carriere

L’AI aiuta allo sviluppo della carriera

Sono sempre di più i leader aziendali nel mondo a riconoscere che i loro dipendenti avranno bisogno di nuove skill per lavorare con l’intelligenza artificiale. Una tendenza che si riflette anche in Italia, dove il 39% delle aziende è già impegnato nel supportare la propria forza lavoro ad acquisire competenze in materia di IA, senza le quali lo skill gap è destinato ad aumentare nei prossimi anni, secondo il 67% degli hiring manager italiani.

A rivelarlo è l’ultima ricerca condotta da LinkedIn,  network professionale:

  • A livello globale si prevede che le skill necessarie cambieranno del 51% entro il 2030 (dal 2016) e la crescita dell’IA generativa dovrebbe accelerare questo cambiamento fino al 68%.
  • Il 79% dei professionisti ritiene che l’IA li aiuterà a progredire nella propria carriera.
  • LinkedIn sta introducendo nuovi learning courses sull’IA, sviluppo delle carriere e mobilità interna per supportare le aziende a creare le competenze necessarie per prosperare.